L’esperimento dei 25: partire da soli

Quest’anno ho fatto gli anni lontano da casa. Anche lo scorso anno mi è capitato di essere all’estero durante il mio compleanno, ma per qualche motivo ho sentito che stavolta avevo un’occasione unica per fare qualcosa di nuovo: quando mi sarebbe ricapitato di festeggiare un compleanno in Cina? Leggi tutto “L’esperimento dei 25: partire da soli”

I limiti delle persone comuni

“Cavoli, che coraggio hai avuto a partire! Io non ce l’avrei mai fatta!”

Questa è la comune reazione della gente quando racconto di aver passato gli ultimi due anni della mia vita all’estero, essendomi stabilita prima in Germania e avendo poi da lì viaggiato fino in Cina. Sapete cosa vi dico? Neanche io l’avrei probabilmente mai fatto, se non fossi stata così pazza da mettermi di proposito nella situazione di dover partire. Leggi tutto “I limiti delle persone comuni”

7 declinazioni del verbo “viaggiare”

Più volte mi sono soffermata sulla differenza tra due termini, che credevo sostanziale. Viaggiatore l’uno, turista l’altro. Se siete familiari con questa fantomatica distinzione, allora saprete che il turista viene inteso come colui che si prenota la classica vacanza, magari in agenzia di viaggi: va, fotografa, compra souvenirs e torna a casa, orgoglioso di poter mostrare agli amici ciò che ha visto. Nell’immaginario collettivo il viaggiatore è invece concepito come un vagabondo, bazzicatore di ostelli e luoghi da strada, che parte da casa per tornare forse mai più, con un enorme zaino in spalla e pochi soldi in tasca. Leggi tutto “7 declinazioni del verbo “viaggiare””

Cose che ho imparato dopo un anno in Cina

Tiriamo le somme? In realtà no. Non credo che l’essenza di un’esperienza sia da misurare in qualità del risultato. Sono invece molto più convinta che un senso glielo abbia dato tutto ciò che c’è stato in mezzo e che in un modo o nell’altro ha contribuito a fare di me, che l’ho vissuta, la persona che sono ora. Leggi tutto “Cose che ho imparato dopo un anno in Cina”

Il bagaglio in treno in Cina

In Cina pare proprio che esista anche una franchigia bagaglio per i viaggi in treno. Non è così pratico trovare informazioni sul bagaglio consentito (o per meglio dire sul suo contenuto). Come al solito, la prospettiva dello straniero viene un po’ trascurata, ed è così che anche il sito delle ferrovie cinesi manca di una versione in lingua inglese. Leggi tutto “Il bagaglio in treno in Cina”

Partire…e come mi immagino sarà tornare

IMG_2060Sarà che sono ormai giunta al giro di boa della mia permanenza in Cina, ultimamente penso spesso a come tutto questo è iniziato e come e quando finirà. Perché non ho ancora un volo di ritorno.
Non ho una memoria particolarmente buona e purtroppo tendo a veder sfumare nella mia mente attimi di vita vissuti anche pochi giorni addietro. Ma ricordo abbastanza nitidamente il giorno della mia partenza e le emozioni ad esso legate. Per quanto adori viaggiare e sia convinta di quanto il venire qui per me sia stato tanto voluto quanto necessario, vorrei non dover mai rivivere un momento simile. Leggi tutto “Partire…e come mi immagino sarà tornare”